Il-Clan-Dei-Ristoratori-Banner

Due app per il mangiar fuori sostenibile

Sustainable Restaurant e Origine sono due app che garantiscono la tracciabilità delle risorse ittiche. Sono strumenti a disposizione di ristoratori e clienti, e valorizzano le scelte sostenibili adottate in cucina.

 

Sustainable Restaurant

Il progetto Sustainable Restaurants seleziona quei ristoranti, take-away e catering che servono prodotti ittici sostenibili certificati Friend of the Sea, e li rende facilmente individuabili tramite un’app.

Friend of the Sea è l’unico programma di certificazione per la pesca sostenibile riconosciuto e supervisionato a livello internazionale. I prodotti e i servizi certificati Friend of the Sea sono soggetti a rigorose verifiche indipendenti, che accertano la loro conformità agli standard ambientali e sociali.

Sustainable Restaurants è stato creato da Friend of the Sea per aiutare le persone a individuare i ristoranti che servono pesce certificato; aderendo al progetto il ristoratore può sensibilizzare i clienti verso un consumo responsabile e, al tempo stesso, posizionarsi in modo credibile sui temi della sostenibilità.

La certificazione Sustainable Restaurants prevede due opzioni: la prima è quella base, che comporta l’uso di almeno un prodotto certificato Friend of the Sea, di cui sarà necessario dimostrare la continuità della fornitura.
Più articolata è l’opzione gold, che prevede il superamento di un audit con verifica dei requisiti previsti dallo Standard di Certificazione Friend of the Sea. In questo caso il ristorante deve usare un minimo del 90% di prodotti ittici certificati, di cui almeno il 60% certificato da Friends of the Sea o Global Gap.

Una volta che il ristoratore ha ottenuto la certificazione Sustainable Restaurants, il suo esercizio viene inserito all’interno dell’app, che fornisce agli utenti un elenco aggiornato dei ristoranti che adoperano prodotti ittici sostenibili. Tramite un sistema di geolocalizzazione, è possibile trovare i ristoranti certificati più vicini. I risultati della ricerca includono anche la descrizione dei ristoranti, i dettagli di contatto e un collegamento ai loro siti Web.

L’app oggi conta più di 600 ristoranti nel mondo sparsi in quattro continenti, di cui ben 350 in Italia.

Origine

Origine è il primo sistema di tracciabilità che consente ai clienti di controllare l’esatto punto di cattura del pescato, direttamente dal menù.

È frutto della collaborazione tra Gruppo Manno , uno dei principali player europei del settore ittico e leader nel pescato nazionale, ristoranti Vivo, che fanno capo al Gruppo Manno, e Made in App, agenzia toscana che si occupa di sviluppo software. L’applicazione, partendo dal sistema di tracciamento di filiera, che consente agli operatori di conoscere la provenienza del pesce acquistato alle aste, offre la stessa possibilità al cliente. Vengono infatti fornite con esattezza la provenienza, il nome dell’imbarcazione e il punto del Mar Tirreno dove è stato pescato.

La tracciabilità è il fiore all’occhiello del Gruppo Manno, il cui processo di filiera è sempre stato il punto di forza. Attraverso la sua filiera di pesca e di vendita viene infatti commercializzato l’85% del pescato del Porto di Santo Stefano, un terzo dell’intera produzione ittica toscana.

Ma come funziona, nello specifico, il processo di tracciabilità?
Per risalire con precisione all’origine del pesce, ogni imbarcazione invia le coordinate GPS dell’area di pesca da cui proviene ogni singola cassa di pesce. La cassa viene successivamente pesata e fotografata, e le viene associata un’etichetta che indica: qualità del pescato, nome del peschereccio e lotto di pesca. Tutte queste informazioni vengo inserite anche in un gestionale.

Il pesce sarà quindi consegnato ai ristoranti Vivo, dove il personale potrà acquisire le informazioni associate alle singole casse, e inserirle all’interno del menu digitale. In questo modo è possibile tracciare il pesce impiegato in ogni singolo piatto, ovvero sapere dove è stato pescato e da quale peschereccio.
Gruppo Manno e Made In App stanno lavorando per potenziare e implementare l’applicazione.

L’importanza delle app per il futuro della ristorazione

Le app fanno ormai parte della nostra vita quotidiana da diversi anni, ma solo più recentemente il loro uso è stato integrato anche nella ristorazione. Possono essere dei preziosi strumenti per snellire il flusso di lavoro e per rendere l’esperienza del cliente più agevole, ma anche per comunicare la direzione della propria cucina. Di questo Sustainable Restaurants e Origine sono un esempio: grazie all’aiuto della tecnologia riescono infatti a comunicare al cliente, in modo veloce e diretto, l’impegno e la cura dedicati alla scelta delle proprie materie prime.

Se siete interessati al tema dei tool digitali dedicati alla ristorazione vi consigliamo il nostro articolo su GourmX.

Condividi l’articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Autore
Matilde Ungaretti

Matilde Ungaretti

Antropologa e trend forecaster, con un background nel design. Dopo aver conseguito il diploma di fashion design presso il Polimoda di Firenze, e dopo alcuni anni di esperienza nel settore, si avvicina al mondo dei trend. Nel 2018 consegue la laurea in Antropologia culturale, e nel 2021 partecipa alla Trend and Foresight Academy Masterclass di The Future Laboratory. Scrive per diverse piattaforme, e si occupa di lifestyle, sostenibilità e trend. Osservatrice per natura, è sempre alla ricerca di nuove prospettive e nuove chiavi di lettura che le permettano di indagare il mondo e le sue dinamiche. Questo l’ha portata ad avvicinarsi al mondo della ristorazione, e ai trend legati ai consumi fuori casa e alle prospettive future del settore; diventa così Contributor per RistoBusiness Now in ambito scenari.

© Tutti i diritti riservati